Vai avanti Fabiana Dadone!

Vai avanti Fabiana Dadone!

Ci risiamo! Le destre strumentalizzano tutto. Ora cercano di tirare su consensi dicendo che vogliamo favorire il traffico di droga. Spero non ci sia qualcuno che ci crede.

Fabiana Dadone, già ministra della PA ora ministra delle politiche giovanili sta subendo un “processo” alle intenzioni non certo rispetto alle sue azioni.

In realtà, alle destre proibizioniste non va bene che abbia dichiarato di voler
convocare la Conferenza nazionale sulle droghe che, per legge, dovrebbe tenersi ogni anno, mentre l’ultima risale al 2009!

Forse Giorgia Meloni dovrebbe preoccuparsi dei numerosi arresti all’interno del suo partito per associazione mafiosa e corruzione invece di fare processi alle intenzioni.

Dopo Lucia Azzolina, Virginia Raggi ora tocca a Fabiana Dadone subire attacchi. Chissà come mai, tutte donne in politica con ruoli importanti, tutte donne del M5S.