Segnala la frana, al via campagna dissesto idrogeologico Da Ispra e Geologi (Cng) mappe e report su piattaforma #IdroGEO 

Segnala la frana!

Segnala la frana, al via campagna dissesto idrogeologico Da Ispra e Geologi (Cng) mappe e report su piattaforma #IdroGEO

Consultare, condividere e scaricare dati, mappe, e report sul dissesto idrogeologico in Italia ma soprattutto la possibilità di segnalare nuove frane. Nel quadro dell’intesa di
collaborazione tra Consiglio Nazionale dei Geologi (Cng) ed Ispra parte la campagna nazionale “Segnala la frana” che si avvale della nuova Piattaforma nazionale #IdroGEO sul dissesto idrogeologico in Italia.
La piattaforma è stata realizzata da Ispra nel Progetto “Statistiche ambientali per le politiche di coesione” del Pon Governance e Capacità istituzionale 2014-2020 con il contribuito del Cng per la definizione dei parametri da inserire nella scheda di segnalazione di una nuova frana. Così è possibile visualizzare sia l’Inventario dei Fenomeni Franosi in Italia, che delle mappe nazionali di pericolosità e di rischio per frane e alluvioni.

Inoltre la App si può utilizzare su diversi dispositivi (smartphone, tablet, desktop) anche per condivisioni sui social. Fase di registrazione, navigazione, calcolo degli scenari e segnalazione delle frane – si legge nella nota -, sono disponibili sul sito nella sezione https://www.emmapavanelli.it/emmapavanelli.it/idrogeo.isprambiente.it/app/page/docs.

Tra le funzioni più innovative – spiegano Cng e Ispra – la possibilità di estrarre dati e mappe su base nazionale, regionale, provinciale, comunale e sulla singola frana e di stimare gli elementi esposti a rischio frane e alluvioni (popolazione, famiglie, edifici, imprese) in modo multiscalare, in ambiti geografici predefiniti o su un’area disegnata dall’utente.
Lo scorso 21 maggio è iniziata la sperimentazione con l’impegno diretto dei geologi: la piattaforma infatti rappresenta uno strumento di supporto della programmazione degli interventi strutturali e non strutturali di difesa del suolo, della pianificazione territoriale, della progettazione preliminare delle infrastrutture, della gestione delle emergenze idrogeologiche e delle valutazioni ambientali.

(Fonte ANSA)

#pavanelli #m5s