Pavanelli, De Luca (M5s) denunciano l’ennesimo taglio alla sanità ternana

“L’ennesimo taglio ai servizi sanitari che ricadrà, come sempre, come un macigno sulle spalle degli
umbri. In una comunicazione datata 2 dicembre 2019, proveniente da USL Umbria 2 indirizzata a Umbria
Salute e Servizi Scarl che gestisce il servizio Cup, viene notificata l’interruzione della prenotazione visite
per i servizi di Alcologia di Terni, Narni e Orvieto”.
Lo dichiarano in una nota congiunta i portavoce umbri del M5s al Senato Emma Pavanelli e in Regione
Thomas De Luca che denunciano l’interruzioni di prestazioni sanitarie nel Ternano.
“Nel testo del messaggio – continuano i due umbri – è scritto: “Si informano gli operatori CUP della
Uslumbria2 (Area Sud) che le visite richieste dalla Commissione Medica Locale Patenti di Guida per i
Servizi di Alcologia di Terni, Narni e Orvieto non si effettuano più. Gli utenti possono prenotare per
Foligno”. Ciò significa che tutti i cittadini del comprensorio di Terni, Narni e Orvieto per i quali è
necessario seguire questa modalità dl rinnovo della patente dovranno recarsi tutti a Foligno, con maggior
disagio per la distanza e concesso aumento di tempo e di costo.
Dovendo purtroppo rilevare che sta continuando il progressivo taglio dei servizi territoriali – concludono i
portavoce – in un comprensorio già caratterizzato da tante criticità della Sanità pubblica, chiediamo alla
nuova Giunta regionale a guida Tesei di non proseguire in questa direzione, ossia tagliare i servizi
pubblici rendendo così più appetibile il ricorso ai privati”.
A tal proposito il consigliere De Luca ha annunciato anche una interrogazione sulla questione al neo
assessore alla Sanità.