Skip to main content
Non riesce nemmeno a esprimere i pareri sulle mozioni.
Siamo di fronte a un governo imbarazzante che nonostante i deputati siano tutti pronti a votare le mozioni sulla libertà di informazione già da ieri sera, non riesce neppure a esprimere i pareri e costringe la Camera a uno stillicidio di rinvii assurdi.
Se il governo non è in grado di fare il suo lavoro e a dare i suoi pareri su un tema così importante e delicato come la libertà di informazione si faccia una domanda e si dia una risposta, ma non è concepipibile che il Parlamento venga mortificato in questo modo.
A dichiararlo nell’Aula della Camera durante la seduta che era dedicata all’esame delle mozioni sulla libertà d’informazione è la collega Anna Laura Orrico
Lo ha detto rivolgendosi al sottosegretario alla Giustizia, Andrea Ostellari, che, a nome del Governo, aveva chiesto più tempo per esaminare le 6 mozioni presentate, sbagliandosi per due volte a dare il parere.
La seduta è cominciata alle 9.30 ed è da allora che stiamo aspettando che il governo ci dia i pareri sulle mozioni per poi metterle ai voti. Davvero incredibile.