Incendio rifiuti Umbria ennesimo rogo a Terni. Situazione preoccupante

Incendio rifiuti Umbria, ennesimo rogo a Terni. Situazione preoccupante

In Umbria stiamo assistendo all’ennesimo incendio che ha interessato un impianto di trattamento dei rifiuti. Dopo Perugia, Trevi ora a Terni un nuovo rogo che si è sviluppato in zona Maratta. L’ennesimo caso in poco tempo. Un incendio che ha generato un denso fumo nero dall’odore acre e che, a tutela della salute pubblica, ha fatto ritenere necessario oggi chiudere le scuole in attesa di verifiche sulla qualità dell’aria della zona coinvolta.

La situazione ad oggi è molto preoccupante e ovviamente sono in costante contatto con il territorio per supportare ogni tipo di azione volta alla tutela delle persone.

La frequenza con la quale si stanno diffondendo questi incendi è un campanello d’allarme dello stato di gestione dei rifiuti nella Regione. La giunta Tesei deve dire stop a impianti a rischio nelle città. Serve fare chiarezza su questi atti, è assurdo ed inconcepibile che i cittadini umbri debbano pagare questo caro prezzo.