Riduzione plastica, “Il Governo al lavoro sulle direttive europee, sì all’ecocompattatore a Bastia Umbra”

Il Governo al lavoro sulle direttive europee, sì all’ecocompattatore a Bastia Umbra

Il capogruppo di Forza Italia Antonio Bagnetti, che sugli organi di stampa locali invitava il Governo e il Ministro dell’Ambiente a recepire al più presto la direttiva 2019/904 sulla riduzione delle plastiche monouso sull’economia circolare non è informato sui fatti.
Il governo e il ministro dell’Ambiente si è già attivato a prendere i dovuti provvedimenti, come dettato dalle direttive europee, riguardo la riduzione dell’uso della plastica monouso e sull’economia circolare. Ricordo al consigliere e capogruppo che in passato l’Italia ha rischiato di pagare sanzioni pesanti e causa dei precedenti governi immobili e inerti alle linee guida europee.

La proposta avanzata a sindaco e giunta da Laura Servi, consigliera M5s Comune Bastia Umbra, che chiede la possibilità di poter installare un ecocompattatore di prossimità nel Comune di Bastia Umbra rientrano in pieno nelle direttive di economia circolare per riciclare quanto più possibile gli imballaggi.