Skip to main content
Oggi si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera.
La criminalità organizzata non va più in giro con la coppola in testa, ha lasciato il passo alle mafie finanziare e dei colletti bianchi.
Continua a inferire i suoi colpi durissimi all’economia, alla libertà e ai diritti di tantissimi cittadini.
Memoria e rispetto delle vittime innocenti significa anche salvaguardare la legislazione antimafia che eroi del nostro Paese, come Falcone e Borsellino, hanno contribuito a costruire e a difendere con la loro stessa vita e che questo Governo ha iniziato a smantellare.
Oggi marciamo per una società libera dai condizionamenti mafiosi.
Oggi marciamo per un’Italia migliore: quella che non scende a compromessi e che lotta con coraggio.