Giornata della Memoria, combattere l’hate speech

 

I fenomeni di intolleranza dipendono dalle nostre azioni di ogni giorno. Nella Giornata della Memoria ognuno deve riflettere sul concetto che, citando Primo Levi, “è accaduto e può accadere ancora. Tra i primi fenomeni di intolleranza e di odio che oggi dobbiamo affrontare c’è l’hate speech, soprattutto sui social. Un primo pericoloso passo verso una deriva che crea emarginazione e nemici da combattere. La storia ci ha fatto vivere delle pagine buie, di orrore e distruzione di un popolo per la follia di una teoria del tutto inventata e che ha drogato gli animi e le menti di molti.