Skip to main content
Dl Energia: Rinvii su mercato tutelato, governo scherza con futuro italiani!
Il caos all’interno del centrodestra sul rinvio della proroga del mercato tutelato è l’ennesima dimostrazione di come questo governo stia trascurando consapevolmente un problema che riguarda milioni di italiani.
Prima la maggioranza si diceva favorevole alla proroga e poi come al solito ha gettato la palla in tribuna.
Ieri è andato in scena un nuovo capitolo di questa triste storia: il governo ha annunciato la richiesta di riformulazione degli ordini del giorno di maggioranza e opposizione a favore della proroga, per rinviare a un confronto con la Commissione europea. In pratica hanno trovato una nuova scusa dietro cui nascondersi, l’ennesima a cui non crede più nessuno.
Dopo le aperture sulla proroga da parte del ministro Fratin e le conseguenti chiusure del ministro Fitto, mancavano solo altri ritardi a gravare sulle tasche degli italiani.
Milioni di famiglie infatti rischiano di restare fuori dal regime di maggior tutela delle bollette, in balia di operatori e offerte di ogni genere.
Senza contare inoltre che per le unioni dei consumatori l’assenza di una proroga comporterà per la stagione invernale un aumento della spesa per le famiglie tra 160 e i 200 euro.
Di fronte a tutto questo ancora una volta vediamo un governo allo sbando che non sa più come affrontare il futuro del Paese.
i deputati M5s in commissione Attività Produttive Emma Pavanelli, Chiara Appendino, Alessandra Todde e Enrico Cappelletti