Skip to main content
Dl energia: da Meloni ‘furia cieca’ verso famiglie italiane
Aspettiamo di leggere il nuovo decreto Energia del governo.
Dalle prime indiscrezioni pero’, possiamo gia’ dire che quello dei decreti energetici inutili di Meloni e Fratin sta diventando un horror a puntate.
Anche in questo testo non c’e’ la proroga del mercato tutelato per quei 12 milioni di nuclei familiari piu’ fragili: meta’ dei quali finira’ in pasto alle aste degli operatori, mentre un’altra meta’ avra’ solo blande tutele graduali.
E’ la firma di Giorgia Meloni sulla furia cieca di questo governo nei confronti delle famiglie.
Al salasso dell’inflazione e del caro-mutui ora per gli italiani arriva la legnata sulle bollette, un’altra sberla che segue il ceffone di una manovra lacrime e sangue. Scaraventare un terzo del paese nel mercato libero senza uno straccio di campagna informativa e’ semplicemente assurdo.
Il governo si e’ ridotto a sei settimane dalla deadline per decidere di fregarsene beatamente delle difficolta’ economiche che affrontano agli italiani.
Abbiamo un governo di irresponsabili, oltreche’ di conclamati incapaci.
i deputati M5s in commissione Attivita’ Produttive Emma Pavanelli, Chiara Appendino, Alessandra Todde e Enrico Cappelletti.
MoVimento 5 Stelle Giuseppe Conte