Decreto liquidità, online il modulo per richiedere la garanzia fino a 25mila euro

Avevamo promesso di fare qualunque cosa per sostenere le imprese italiane in questo momento di grave emergenza economica.

Il Governo ha approvato in Consiglio dei Ministri un intervento poderoso che mobiliterà fino a 400 miliardi di credito per le imprese, che si aggiungono ai 350 miliardi del Cura Italia. Un’operazione complessiva da 750 miliardi con la quale puntiamo a rilanciare il sistema produttivo italiano. Ecco i punti fondamentali del decreto.

Interventi per le imprese:

garanzia al 100% per i prestiti fino a 25.000 euro, senza alcuna valutazione del merito di credito.

In questo caso le banche potranno erogare i prestiti senza attendere il via libera del Fondo di Garanzia;

– garanzia fino al 100% (di cui 90% Stato e 10% Confidi) per i prestiti fino a 800.000 euro, senza valutazione andamentale;

– garanzia al 90% per i prestiti fino a 5 milioni di euro senza valutazione andamentale.

Stop tasse:

– Sospendiamo i pagamenti fiscali, i contributi e le ritenute anche per i mesi di aprile e maggio.

Sospesi tutti i procedimenti amministrativi:

– Proroghiamo fino al 15 maggio il blocco di tutti i procedimenti amministrativi.

Golden power:

Lo Stato potrà bloccare eventuali operazioni di acquisizione di aziende che sono espressione dell’interesse nazionale.

Lo Stato ha il dovere di dare alle imprese tutti gli strumenti utili per ripartire.

Per ulteriori informazioni consulta QUI il sito