Covid, vergognosa Lega che usa olocausto contro vaccini

Covid, vergognosa Lega che usa olocausto contro vaccini

Mentre la campagna vaccinale contro il Covid-19 prosegue superando oggi le 53 milioni di dosi somministrate, mentre riapriamo il Paese grazie alle misure responsabili adottate – in contrasto con le fughe in avanti pericolosissime che avrebbero fatto Salvini & co. – e grazie naturalmente ai vaccini, l’europarlamentare leghista Francesca Donato sceglie di strumentalizzare una tragedia come l’Olocausto proprio contro le vaccinazioni. Un atteggiamento talmente becero che l’account ufficiale dell’Auschwitz Memorial Museum le ha risposto denunciando un ‘ un triste sintomo di declino morale e intellettuale.
Un fatto vergognoso, irrispettoso della storia, irrispettoso della tragedia disumana che furono i campi di concentramento, irrispettoso nei confronti di tutte le persone che per il Covid-19 hanno perso la vita. L’ennesima brutta pagina scritta dalla Lega in questa emergenza sanitaria.