Liliana-segre-senato

Anche dall’Umbria sì alla commissione anti odio

Contro ogni tipo di odio

Ieri in Senato abbiamo approvato l’istituzione di una Commissione straordinaria per il contrasto ai fenomeni di intolleranza e razzismo”, promossa dalla Senatrice Liliana Segre, Senatrice a vita sopravvissuta ai lager di Auschwitz.

Non tutti hanno votato la mozione della Senatrice Segre

Ma non all’unanimità. In aula al Senato si contano 151 voti favorevoli, nessun voto contrario e 98 astensioni tutte tra le fila di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. “Siamo contro il razzismo, la violenza, l’odio e l’anti-semitismo senza se e senza ma. Non vorremmo che però qualcuno a sinistra spacciasse per razzismo quella che per noi è una convinzione, un diritto, ovverossia il “prima gli italiani”.

 

Aula-Senato-Voto-Segre-2019

Una Commissione contro l’odio

Una bella iniziativa che ho personalmente contro firmato e che ha l’obiettivo di contrastare l’hate speech. Parole, atti, gesti offensivi nei confronti di persone o gruppi assumono la forma di un incitamento all’odio, in particolare verso le minoranze”. La Commissione straordinaria dovrà essere composta da 25 membri e il suo compito sarà quello di proporre iniziative volte a contrastare fenomeni di intolleranza, razzismo, istigazione all’odio e violenza basati su etnia, religione, provenienza, orientamento sessuale o identità di genere.

Qui è possibile consultare il testo integrale della mozionehttp://www.senato.it/2767

#hatespeech